Tramonti

0
Tramonto sull’entrata del porto di Castelsardo

Mi capita spesso di sfogliare la galleria delle mie fotografie in cerca di un’immagine.
Mi rendo sempre conto con estremo stupore, ogni volta, tra l’altro, di avere fatto un’enormità di foto ai tramonti e molto poche alle albe.

Il primo pensiero che mi è venuto in mente, come spiegazione, è stato che tante volte ci siamo detti “Andiamo là a vedere il tramonto” e mai “…a vedere l’alba”.
Eppure mi sveglio presto e ho visto, soprattutto dal tambuccio, delle albe, da togliere il fiato per la gamma infinita di colori che riescono a dispiegare in una manciata di secondi.
Forse al mattino sono più introspettiva, mi godo il sole che nasce, mi assaporo i colori, e non ho la smania di fotografare quei momenti per una futura condivisione.

Forse sono ancora un po’ addormentata e i riflessi sono così lenti che, quando prendo l’apparecchio per fotografare, il sole è già sorto e la poesia è già un ricordo lontano.
Forse ho fatto tantissime foto alle albe, ma erano sfuocate e le ho dovute cancellare tutte.
Alla fine credo che la verità sia nell’atteggiamento mentale con cui mi pongo di fronte a questi due grandi miracoli della giornata.

Per alcune culture buddhiste il tramonto è uno dei momenti in cui si ha l’opportunità per chiudere con il momento passato e ricominciare, una rinascita.

Quando sono davanti al sole che sorge, la mia mente, seppure nel dormiveglia, è già proiettata sulle cose da fare durante la giornata.
Di fronte al tramonto la mia anima, spesso inquieta, si calma.
Respiro lentamente e penso a come è andata la giornata.
Qualunque cosa sia successa, la bellezza della Natura ha il sopravvento, mi tranquillizza, azzera i pensieri che roteano incessanti tra le pareti del mio cervello, e mi dà la possibilità di chiudere la porta, per permettermi di spalancare la successiva.
E ripartire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 comment

  1. e ripartire…
    …con una nuova alba…
    …alba e tramonto si rendono complementari…
    …così da non esserci l’una senza l’altro…
    i colori…
    …ho visto un’alba che tutto cambiava intorno nel color dell’oro…
    (ti mostrerò le immagini se me lo chiedi)
    …e tramonti in cui l’arancio di luce calante diventava il blu e l’azzurro…
    …ohhhh…meraviglia…
    …fino a scomparire e tramutarsi in notte…
    …sì…
    e alla domanda
    …”perchè i tramonti ci affascinano?”…
    direi…
    ,,,perchè c’è l’alba…